Tra la terra e il cielo

Palazzo Braschi/Museo di Roma

Light interactive installation
Palazzo Braschi – Prima Mondiale

Tra la terra e il cielo è un’installazione pensata per gli spazi del cortile del Museo di Roma, con un allestimento che trasformerà la già suggestiva cornice di Palazzo Braschi e che darà vita a nuovi sguardi per svelare l’intrinseca bellezza della location grazie a punti di vista inediti e suggestivi. Nell’installazione ideata e realizzata dal collettivo Quiet Ensemble, oggetti comuni, altrimenti inanimati, sono protagonisti di una drammaturgia audiovisiva ipnotica e onirica. La tecnologia utilizzata sottolineerà le dinamiche casuali e meravigliose della natura e farà prendere vita agli oggetti stessi, orchestrati dalle forze invisibili del vento e della gravità.
Due o più palloni agiscono da attori-danzatori protagonisti del dramma: sospinti verso l’alto dalla forza di ventilatori che li tengono imprigionati in vortici d’aria e attirati dalla forza di gravità verso le eliche che minacciano di causarne l’esplosione. Il movimento dei palloni è determinato dalla velocità di rotazione dei ventilatori. Questi, oltre ai vortici d’aria, sviluppano campi elettromagnetici che sono catturati da appositi sensori, convertiti in suono e diffusi nello spazio.
Un computer – tramite software e periferiche hardware realizzati appositamente per il progetto – controlla la velocità di rotazione di ciascun ventilatore. Variando nel tempo la velocità dei ventilatori, si sviluppa una drammaturgia tesa a massimizzare la tensione tra le forze in gioco. Un sensore che capta tale tensione genera una reazione sonora e visiva in base alla vicinanza degli elementi fluttuanti. Quando si toccano si raggiunge l’apice emozionale sonoro-visivo attraverso l’illuminazione (focalizzata sui palloni, tramite luci stroboscopiche e videoproiettori) e attraverso frequenze sonore risonanti nello spazio.

QUIET ENSEMBLE

Fabio Di Salvo e Bernardo Vercelli fondano Quiet Ensemble nel 2009, un collettivo romano all’avanguardia nella creazione di scenografie digitali e light design. Le loro creazioni esplorano le possibilità estetiche e concettuali delle tecnologie interattive. www.quietensemble.com